Mensa scolastica con servizio self-service anche per i piccoli di 1°, 2° e 3° scuola primaria

Un'innovazione ma anche uno strumento educativo. La strada per diventare grandi passa anche attraverso le piccole conquiste quotidiane come imparare a fare la fila in maniera ordinata, scegliere il condimento per la pasta o buttare i rifiuti nel posto giusto dopo aver mangiato. Il progetto è stato organizzato nei minimi dettagli e presentato come gioco. Il pavimento della mensa è stato colorato con grandi frecce rosse, gialle e blu per indicare i percorsi che portano ai tavoli, al bancone degli alimenti per il bis oppure all'isola pellicano. Il pellicano è un'isola attrezzata per la raccolta differenziata: in un contenitore si getta il residuo organico, in un altro contenitore si depongono le posate d'acciaio, in un altro ancora la tovaglietta di carta e il tovagliolo e in un contenitore adeguato si depongono i vassoi e i piatti in melanina. Altra nota di assoluta importanza è stata quella di utilizzare esclusivamente cibi biologici e prodotti tipici del biellese e di somministrare la frutta nell'intervallo di metà mattina.